Lupi siam, vincitori del San Giorgio!

Con orgoglio comunichiamo che la squadriglia Lupo del reparto Brownsea riporta a casa dal San Giorgio lo scudo, simbolo di vittoria, già conquistato lo scorso anno.

Sono stati due giorni intensi che hanno visto ritrovarsi al Parco della Besozza. a Pioltello, 39 squadriglie di tutta la zona Brimino.

Complimenti dunque alla squadriglia vincitrice (a pari merito coi Gorilla del Segrate) e a tutte le squadriglie dei reparti Brownsea e Stella Alpina per lo stile e la prontezza dimostrata in questo fine settimana.

DSC_1079

 

Il reparto in cammino ad Abbadia Lariana

Il giorno 28 gennaio 2018 i Reparti Stella alpina e Brownsea sono andati per un’attività intera ad Abbadia Lariana.

Abbiamo preso il treno da Monza e siamo arrivati a destinazione, dopo averne cambiato uno. Appena arrivati siamo andati a Messa, dopodiché ci siamo radunati lungo il Lago di Lecco e lo staff, dopo averci diviso in bisquadriglie, ha fornito ai topografi di squadriglia la cartina per arrivare al posto in cui avremmo svolto l’attività della giornata. È stato un viaggio abbastanza breve ma in alcuni tratti ripido.
Arrivati, abbiamo pranzato ed in seguito avuto il tempo libero; poi abbiamo fatto un momento di catechesi, e dopo Quadrato i capi ci hanno fornito un foglio contenente delle nuove missioni per noi abili agenti segreti: tra queste, un questionario che riguardava la zona di Abbadia Lariana, che ci chiedeva di scoprire ad esempio il numero dei cittadini, le montagne circostanti o la canzone tipica del posto. Il termine era alle 17. In più, non dovevamo farci vedere dalle altre squadriglie, perché in tal caso saremmo stati fotografati dai fotografi di squadriglia che così ci avrebbero penalizzato!
All’orario prestabilito ci siamo ritrovati in stazione, abbiamo preso il treno e siamo tornati, esausti ma felici, a Monza.

In alcuni momenti della giornata abbiamo avuto la possibilità di riflettere anche sul coraggio e sull’esempio delle Aquile Randagie durante il periodo del fascismo, e sulla grande occasione che a noi oggi è data di continuare a camminare lungo questo percorso, con le nostre Fiamme rivolte verso l’alto.

“Finita la guerra le Aquile Randagie nulla chiesero, di nulla menarono vanto. Non ricercarono diplomi, medaglie, riconoscimenti. Considerammo tutto come dovere, come coerenza ad una Promessa che nessuna dittatura avrebbe potuto cancellare dal nostro spirito. Agimmo così, perché così dettò la nostra coscienza. Tenemmo accesa una tenue fiaccola, sotto le raffiche di terribili prove, consapevoli che il nostro rifiuto al fascismo era amore alla Patria, servizio ai fratelli, difesa della dignità umana, ma, venuta l’ora della resurrezione, la porgemmo ad altri, ai più giovani, perché la ponessero alta sul moggio, per illuminare i passi della gioventù d’Italia.”
Don Andrea Ghetti – Baden

Anna e Silvia

Abbadia Lariana, 28 gennaio 2018

 

Un rapimento ad Hollywood

Dal 27 al 30 dicembre 2017 si è tenuto a Muzzano (BI) il Campo Invernale dei Reparti Stella Alpina e Brownsea.

IMG_6943_2

Dopo essere stati invitati alla cerimonia degli Oscar, i nostri attori sono stati rapiti da tre famosi registi per creare il loro nuovo film. Essi, non avendo già scelto né il genere né il cast, hanno dovuto prendere in considerazione diversi generi: dal fantasy al romantico, dal documentario all’horror, passando per una cena con delitto.
Nel primo giorno i registi hanno deciso i componenti dei cast che si sarebbero sfidati nei vari generi, iniziando con fantascienza e romantico. In quest’ultimo è stato lanciato il bacio di Giuda, un classico gioco in cui attori e registi sono ormai esperti. Intanto la pattuglia artistica ha iniziato a riservare dei momenti per le abilità espressive di ognuno: ogni guida ed esploratore ha avuto la possibilità di mostrare le proprie caratteristiche e capacità ai Reparti.
Durante il secondo giorno gli attori hanno affrontato tantissimi generi: fantasy, documentario, storico, avventura e musical. Quella sera i registi hanno messo in scena un delitto mettendo alla prova gli attori nel genere giallo. Durante il bivacco, prima di annunciare il cast vincitore, i registi sono stati rapiti e per ritrovare il rapitore, una famosa star, gli attori hanno dovuto affrontare un percorso al buio.
Il terzo giorno, dopo che gli attori sono riusciti a trovare i registi, è stato scoperto il cast vincitore!
Nel pomeriggio i due Reparti si sono divisi per fare un’attività organizzata dai due Con.Ca.

L’ultimo giorno, dopo aver fatto il Consiglio della Legge e il quadrato finale, durante il quale Greta, Giacomo, Vittoria, Andrea, Martina, Roberta, Giovanni, Alice, Morgan, Beatrice, Stefano, Elizabeth, Marco, Silvia hanno pronunciato la Promessa decidendo di impegnarsi in questa nuova avventura insieme ai Reparti Stella Alpina e Brownsea, ci siamo diretti verso casa.

In questi quattro giorni i membri dei due Reparti hanno imparato a conoscersi e hanno affrontato una bella avventura insieme!

Elizabeth, Basenji Responsabile, Otocione Scrutatore

IMG_6955

IMG_7017

Alla ricerca dei nostri incarichi

Durante il weekend del 25-26 novembre si è tenuta la prima uscita dell’anno dei due Reparti, che in questi due giorni hanno avuto la possibilità di scoprire e sperimentare incarichi e posti d’azione di squadriglia.

Sabato sera il Con.Ca. ha coinvolto i Reparti nell’avventuroso racconto della spedizione verso El Dorado!

Uscita Monte Barro 25-26 novembre 2017

Domenica, dopo aver raggiunto Pian Sciresa attraverso i sentieri del Parco Monte Barro, le squadriglie si sono sfidate in una gara di velocità e competenza: percorrendo un sentiero ad anello si sono potute mettere alla prova dimostrando le loro capacità come fuochisti, pionieri e infermieri.
Questa breve avventura ha portato ogni esploratore e guida a scoprire il proprio compito all’interno della squadriglia…questo li aiuterà ad affrontare le sfide che incontreranno prossimamente!

Uscita Monte Barro 25-26 novembre 2017

Uscita Monte Barro 25-26 novembre 2017

 

USCITA SQ. SCOIATTOLO

Anche quest’anno, per noi scoiattoli è arrivato il momento dell’uscita di squadriglia, momento tanto atteso, che alla fine ci ha donato tanto divertimento. L’uscita è cominciata a Monza, dove abbiamo preso il primo treno, che abbiamo cambiato poi a Lecco.

fotohike
La strada dalla stazione di Varenna a Perledo era tutta in salita, abbastanza ripida, ma non pesante, perché mentre camminavamo parlavamo di un po’ di tutto fra di noi. Arrivati al Paesino (dopo un’ora abbondante), mentre aspettavamo il prete che ci avrebbe ospitato nell’oratorio, guardavamo il lago fra le montagne al tramonto. Il prete è stato molto ospitale e ci ha messo a disposizione praticamente tutto l’oratorio. Il cortile è stato il nostro “angolo di squadriglia provvisorio”, dove proprio come in un angolo di sq., ci siamo riuniti e confrontati su quello che avremmo dovuto fare per l’inizio del campo estivo e abbiamo programmato tutti i raduni.
Dopo la cena, cominciava a far freddo e abbiamo deciso di andare nei nostri sacchi a pelo, ma non ci siamo addormentati subito, abbiamo continuato a parlare e scherzare per un’ora ancora. Alla mattina ci siamo alzati carichi di voglia, ci siamo preparati in fretta e siamo partiti alla volta di Vezio.

veziooo
La strada per il castello di Vezio era praticamente quella dell’andata, ma invece che andare a Varenna ci siamo fermati al Paese. Il castello era molto bello, con una vista spettacolare sul lago.

cose

Era pieno di rapaci che utilizzano per gli spettacoli di falconeria, ma la parte più interessante era la torre, dove sulla sua cima si poteva vedere tutto il Lago ancora meglio che a terra.

castello
Dopo aver visitato tutti i giardini, siamo ripartiti, e in pochissimo tempo siamo arrivati in stazione. Abbiamo preso il treno con un’ora di anticipo, ma forse per la stanchezza o semplice disattenzione, non ci eravamo accorti di aver preso un diretto e in mezz’ora ci siamo ritrovati a Monza. Quest’uscita è stata sicuramente diversa dalle altre, ma non per questo meno bella. Ci ha permesso di legare e organizzarci meglio, ma sicuramente la cosa più importante è che ci siamo divertiti tanto. Auguriamo a tutti di fare un’esperienza bella come questa.

Buona Caccia! Sq. Scoiattolo

Un Reparto che lascia il Segno! San Giorgio 2017

Quest’anno il San Giorgio, evento annuale che vede sfidarsi le squadriglie dei reparti della zona Brianza – Milano Nord, si è tenuto tra il 29 e 30 Aprile.

Dopo la vincita dell’anno scorso, anche quest’anno il Reparto di Cinisello ha lasciato il segno! Tra i primi tre classificati vi sono ben due squadriglie del Reparto Brownsea: al terzo posto la Squadriglia Rondine e al primo posto la Squadriglia Lupo, alla quale viene consegnato lo Scudo di San Giorgio, tramandato di anno in anno al vincitore.

Squadriglia Rondine - Terza classificata

IMG-20170430-WA0013

Squadriglia Lupo - Prima classificata

IMG-20170430-WA0011

I ragazzi hanno saputo essere pronti ed agire al meglio nelle varie sfide che hanno affrontato in questo evento: “Estote Parati”!

IMG-20170430-WA0015

“Da grandi Promesse derivano grandi Responsabilità”

IMG_4102

                                                Diploma dell’Accademia 

Dopo essersi diplomati all’Accademia dei Supereroi e aver sconfitto il Male per l’ennesima volta, i reparti Brownsea e Stella Alpina festeggiano accogliendo undici nuove Guide ed Esploratori, che nel quadrato conclusivo del campo invernale (7/01/17) hanno recitato la Promessa, entrando così a far parte della grande famiglia Scout.

“Con l’aiuto di Dio, prometto sul mio
onore di fare del mio meglio:
 per compiere il mio dovere
 verso Dio e verso il mio Paese;
 per aiutare gli altri in ogni circostanza;
 per osservare la Legge scout”

IMG_4323

IMG_4328

IMG_4331

IMG_4334

IMG_4336

IMG_4338

IMG_4340